Oct 17, 2018 Last Updated 7:52 PM, Sep 17, 2018

Essere missione nella gioia e passione francescana

Categoria: 2018
Visite: 324 times

Con il cuore ricco di riconoscenza per la forte esperienza spirituale e fraterna vissuta il giorno precedente a Grotte di Castro e a Bolsena, la mattina del giorno 11 luglio, ci ritroviamo riunite per riflettere ed approfondire il nostro « essere missione nella gioia e passione francescana ». Citando san Francesco, Padre Cesare Vaiani ofm, segretario per la formazione e gli studi, mette in evidenza come l’annuncio francescano sia innanzitutto una testimonianza di vita, cioè « un andare per il mondo da fratelli e da minori, sottomessi a ogni creatura e confessando di essere cristiani » e può comprendere anche un’attività esplicita di predicazione o di carità.
Il francescano sarà molto attento a come svolgere qualsiasi attività, da fratello/sorella e da minore, privilegiando sempre le opere che mettono in contatto con i poveri e ricordando che le attività a favore dei poveri debbono essere vissute come restituzione di quanto abbiamo ricevuto. Il contenuto dell’annuncio esplicito di predicazione è la Pace, dono del Signore, l’invito alla lode, come risposta gioiosa al dono ricevuto e l’esortazione alla penitenza/conversione che consiste nel diventare capaci di dare/perdonare.
Nel pomeriggio lo scambio fraterno e sincero nei lavori di gruppo è un’occasione propizia per di applicare alla nostra realtà di francescane missionarie del Sacro Cuore quanto P. Cesare ci avevo annunciato nel mattino.
L’entusiasmo irrompente di suor Filippa Castronovo, fsp ci sorprende, quando il mattino del giorno seguente ci riuniamo nella sala delle riunioni. Con passione e gioia Sr Filippa ci trasporta nel mondo della Bibbia e ci fa vibrare al ritmo e alla gioia della Parola. Una carrellata rapida e profonda sulle figure particolari di inviati con un « mandato speciale » ad intra, fa da introduzione all’evento di Gesù che annuncia il regno di Dio in modo itinerante. La sensibilità di sr. Filippa, donna e religiosa, apporta novità e freschezza alla presentazione che ne fa di Cristo e della sua missione. « È alle donne della resurrezione che Gesù dà l’incarico missionario » - ci dice suor Filippa - ed esse colme di gioia corrono… « è agli undici che dà la missione di *andare, * fare discepoli, *battezzare, *insegnare ». La gioia e la passione di questi primi testimoni ed annunciatori debbono essere anche le nostre quando « andiamo per il mondo » . Anche noi come san Paolo dovremmo vivere la missione come “debito d’amore”, bruciare d’amore per Cristo e poter dire : «non è un vanto per me predicare il Vangelo, è una necessità che mi si impone» (1 Cor 9,16).


 


Archivio NEWS

Articoli più letti

Pace e Bene - Anno 2018

04 Set 2018 Pace e Bene

Pace e Bene - Anno 2017/2

20 Feb 2018 Pace e Bene

Pace e Bene - Anno 2017

04 Lug 2017 Pace e Bene

Pace e Bene - Anno 2016/2

06 Feb 2017 Pace e Bene

Pace e Bene - Anno 2016

05 Nov 2016 Pace e Bene