May 19, 2022 Last Updated 8:52 PM, Apr 1, 2019

"Fidarsi di Dio interamente e lasciare tutto a Lui" (Ven. P. Gregorio)

Letto 80 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo tante prove, finalmente, per padre Gregorio si profila un’alba più rosea. Le suore sono ormai libere dalla minaccia di sfratto dal loro bel monastero, divenuto loro proprietà, dopo averlo acquistato. Ciò avvenne a Roma il 21 aprile 1883. Nella stessa data, 22 anni prima, avvenne l’inaugurazione canonica della fondazione. Nell’affrontare le ultime difficoltà, padre Gregorio si affida alla Vergine Maria, invocata sotto il titolo di Madonna del Perpetuo Soccorso. Una riproduzione artistica di tale icona, commissionata a Roma e benedetta da Papa Leone XIII, viene esposta al culto nella Chiesa del monastero di Gemona.

Nel 1885 a Solagna, un paesino veneto tra pianura e collina, padre Gregorio apre una casa dove poter far recuperare le forze alle suore missionarie debilitate dal servizio. Si tratta della prima " missione " italianafondata da padre Gregorio. Con le suore lontane padre Gregorio mantiene corrispondenza frequente, continuando a porgere loro la sua parola di conforto, di guida, di sostegno. (Cfr. M. Antonietta Pozzebon - " Il Servo di Dio Padre Gregorio Fioravanti, ofm “, Editrice VELAR, 2012)


PREGHIERA

Signore, fa splendere la Tua luce
e glorifica l’umile tuo servo, Padre Gregorio.
Fu suo pane la Tua volontà,
suo sostegno la Tua Croce,
sua guida la dolce Tua Madre.
Rendimi capace di essere come lui,
testimone del Vangelo e accordami,
per sua intercessione,
la grazia… che imploro dalla Tua misericordia.

Tre volte l’invocazione “Gloria al Padre…”


Chi riceve grazie per intercessione del venerabile padre Gregorio Fioravanti, lo comunichi alla postulazione delle Suore Francescana Missionarie del Sacro Cuore.

Via di Grottarossa, 301 – 00189 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con approvazione: + Alfredo Battisti, arcivescovo, Udine, 2 febbraio 1990.


 

Ultima modifica il Lunedì, 21 Marzo 2022 11:06

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*).