Sep 20, 2021 Last Updated 8:52 PM, Apr 1, 2019

Con grande gioia abbiamo celebrato, oggi, 10 dicembre, la Professione perpetua delle nostre sorelle Sr Neelima Dakkamadugula e Sr Suneetha Pentamala.
Nella cappella della Casa generalizia Asisium, rivestita a festa, sono risuonati i canti di lode e di ringraziamento al Signore per il grande dono della consacrazione al Signore delle nostre sorelle.

In un clima di profondo silenzio e di sentita con-partecipazione, abbiamo ascoltato ed accolto il ‘sì’ per sempre delle nostre sorelle, Sr Neelima e Sr Suneetha mentre emettevano la loro professione nelle mani della Superiora generale, Sr Paola Dotto.

Il Vescovo celebrante, Mons Guerino Di Tora, nella sua omelia ha messo in rilievo con parole vibranti la bellezza e preziosità della vita religiosa, la sua missione nella Chiesa per il mondo di oggi, esortando all’impegno della profezia e della testimonianza coraggiosa e fedele a Gesù Cristo. Alcuni sacerdoti, frati francescani, chierici, numerose sorelle provenienti da comunità vicine e lontane, dei laici ed amici si sono uniti alla nostra festa ed hanno condiviso la nostra preghiera e la nostra gioia.


 

 

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
PER LA 53ª GIORNATA MONDIALE
DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

La Chiesa, madre di vocazioni

Cari fratelli e sorelle,

come vorrei che, nel corso del Giubileo Straordinario della Misericordia, tutti i battezzati potessero sperimentare la gioia di appartenere alla Chiesa! E potessero riscoprire che la vocazione cristiana, così come le vocazioni particolari, nascono in seno al popolo di Dio e sono doni della divina misericordia. La Chiesa è la casa della misericordia, ed è la “terra” dove la vocazione germoglia, cresce e porta frutto...

Continua a leggere tutto il messaggio clicca qui

Preghiera apostolica

Le suore e le comunità hanno l’impegno di invocare il Padre per l’avvento del Regno e di farsi promotrici di preghiera missionaria. (Cost art. 62).

In ogni comunità della Congregazione la partecipazione alla missione della Chiesa si esprime nella preghiera quotidiana e nell’offerta dei proprio sacrificio, perché l’annuncio del Vangelo giunga fino ai confini della terra ed ogni uomo possa conoscere l’Amore di Gesù Cristo Crocifisso.