Oct 26, 2021 Last Updated 8:52 PM, Apr 1, 2019

CANTICO DELLE CREATURE della Provincia “Maria Immacolata”

Pubblicato in 2021
Letto 37 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Pubblichiamo “Il cantico delle creature” delle sorelle della Provincia Maria Immacolata, sgorgato dal nostro cuore, per elevare un profondo inno di ringraziamento.

Con immenso amore abbiamo considerato l’opera di Dio, fin dai primi passi che la nostra Provincia ha mosso, nell’ormai lontano 1949 nell’estrema periferia di Roma, luogo di missione che attendeva l’annuncio del Vangelo attraverso la cura amorosa verso minori in difficoltà, poi attraverso l’opera educativa alla quale molte sorelle hanno dato vita con professionalità e con una vita esemplare ispirata al carisma francescano.

Dal primo gruppo di Centocelle si è poi aperta ad altre realtà delle Regioni dell’Italia Centrale fino a gettare le reti al largo dell’Oceano e approdare nelle Isole Filippine e più tardi, in risposta all’appello del Papa Giovanni Paolo II, nella vicina missione di Albania.

Ovunque l’anelito è portare Gesù, il suo amore redentivo all’umanità sofferente, povera, fragile, bisognosa del senso della vita e di Dio.

 fiori1

CANTICO DELLE CREATURE
Provincia romana “Maria Immacolata  

Così cantano le lodi al Signore le suore della Provincia Romana:

Sii lodato mio Signore per la Provincia Maria Immacolata,
a Roma l’hai fondata,
terra di santi e di martiri profumata;
un glorioso passato le hai donato,
missionarie zelanti, generose e fervorose hai formato
e in terre lontane hai inviato.

Sii lodato anche per il presente,
di gloria forse un po’ carente
ma di missione ancora fervente:
sorelle anziane e malate da curare,
infanzia da custodire, difendere e amare,
bambini, giovani, studenti da istruire, guidare, educare e formare,
anziani da accogliere e da accompagnare
con gioia e amore all’incontro con il Signore.

Signore mio ti voglio lodare anche per le difficoltà
sul nostro cammino presenti in quantità,
ma, accolte con fede e volontà
le tue missionarie le superano in fedeltà.

Sii lodato mio Signore per il fuoco della missione
sempre vivo in ogni situazione.
Nelle Filippine e in Albania ci hai inviato,
il Vangelo di Gesù ad annunciare,
i poveri a consolare e abbracciare,
tutti, tutti ad amare e al tuo Cuore consegnare.

Sii lodato mio Signore per le membra sofferenti delle nostre Comunità,
per le sorelle che le servono con vera carità,
le sollevano, le consolano e le curano con grande disponibilità.

Oh, laudato si’ Signore per la tua immensa bontà,
tu che hai pietà delle nostre fragilità,
Tu solo puoi guidarci tutte alla santità,

Signore mio sii lodato
per tutte le sorelle che sanno consolare:
con il silenzio, la preghiera e un sorriso sincero
la pace del cuore donano per davvero.

Oh Signore tu sii lodato
Perché ce le hai donate!

Lodato e ringraziato sii tu, mio Signore
per le giovani sorelle che rallegrano il nostro cuore:
servono, pregano, ai vicini e ai lontani annunciano il Vangelo;
in fedeltà al carisma vogliono restare
e a tutto il mondo l’amore del Signore testimoniare

Lodato si’ Signore mio
per il campo della nostra Provincia
dove tu hai seminato con grande generosità,
anime consacrate che ti servono e ti amano
in silenzio e umiltà.

Quanto sono grandi queste anime mio Dio!
Facci la grazia di custodirci tutte in unità
perché ti possiamo lodare per l’eternità.

fiori2

Ultima modifica il Martedì, 12 Ottobre 2021 14:07
Altro in questa categoria: JAPAMALA BHAVAN: CASA DEL ROSARIO »

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*).