Cookie Consent by Popupsmart Website “Siamo missione: per vocazione ci prendiamo cura della vita in Cristo”
Dec 07, 2022 Last Updated 4:17 PM, Nov 21, 2022

“Siamo missione: per vocazione ci prendiamo cura della vita in Cristo”

Pubblicato in 2022
Letto 126 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Negli Orientamenti del recente Capitolo Provinciale, esattamente nell’area dedicata alle “Scelte formative e apostoliche” c’è un forte stimolo ad acquisire meglio la nostra identità missionaria, secondo il carisma e a rendere più visibile il nostro “essere missione” impegnandoci con maggior apertura alla pastorale giovanile-vocazionale.

Il Consiglio Provinciale ha stilato un documento guida con gli elementi fondamentali propri di questa attività apostolica per sostenere un cammino formativo unitario di comunione e missione.

È stato necessario presentarlo alle superiore di tutte le comunità e alle referenti per la pastorale vocazionale. Non essendo ancora superata l’emergenza Covid, è stato d’obbligo optare per incontri on line, risultati poi importanti perché hanno favorito la partecipazione di tutte le suore che lo desideravano e, con piacere e sorpresa, abbiamo constatato una quasi totale partecipazione attiva, vivace e significativa.

Il primo di una serie di cinque incontri si è svolto il 12 febbraio e l’ultimo si è concluso il 18 giugno.

Nella sua lettera di convocazione dell’ultimo incontro la superiora provinciale così si esprimeva “Vi aspetto in tante! Per me è sempre motivo di crescita nella speranza, incontrarci e crescere nella ricerca del bene e del bello per divenire sempre più donne consacrate al Signore nella fraternità e con la fraternità”

Ogni incontro è stato seriamente preparato per presentare il documento guida che contiene gli elementi fondamentali che caratterizzano l’attività apostolica della pastorale vocazionale.

Grazie alla tecnologia e all’orario ben studiato nel rispetto dei fusi orari, tutte le suore hanno avuto la possibilità di partecipare, anche le più lontane geograficamente, Filippine e Albania, e si è creato un bel clima fraterno che ha pervaso le conversazioni e le condivisioni.

Dopo ogni incontro la superiora provinciale ha inviato a tutte una traccia di domande pertinenti agli Articoli trattati con l’esortazione a compiere un cammino introspettivo e spirituale personale con il valore di verifica che ci ha accompagnato anche in una condivisione comunitaria là dove è stata desiderata e resa possibile.

La condivisione poi on line con tutte le sorelle collegate ci ha arricchito di riflessioni, di aperture di mente e di cuore al Signore che ci ha accompagnato in tutto il cammino.

Ed ora dobbiamo restare aperte allo Spirito per accogliere con novità quanto vorrà farci capire per assumere sempre meglio, oggi, il nostro essere missione e prenderci cura della vita vissuta come vocazione.


 

Altro in questa categoria: SONO UN DONO DI DIO PER IL MONDO »

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*).

* Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.