Cookie Consent by Popupsmart Website BAGLIORI DEL VOLTO DI CRISTO NEI LAICI ASSOCIATI ALLE SUORE FRANCESCANE MISSIONARIE DEL SACRO CUORE
Oct 06, 2022 Last Updated 8:52 PM, Apr 1, 2019

BAGLIORI DEL VOLTO DI CRISTO NEI LAICI ASSOCIATI ALLE SUORE FRANCESCANE MISSIONARIE DEL SACRO CUORE

Pubblicato in 2022
Letto 43 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il laico associato alle F M S C è chiamato a scoprire il suo volto e la sua missione per vivere insieme un aspetto concreto del volto di Cristo!

Da tanti anni la Congregazione delle Francescane Missionarie del Sacro Cuore promuove la formazione dei laici associati alla Congregazione nei diversi contesti in cui è presente sollecitando ad accogliere gli insegnamenti della Chiesa. Particolarmente sorgono queste comunità nei paesi dell'America Latina, dove riunirsi, condividere, formare comunità sembra un segno di questa cultura. Questo articolo presenta i LAICI ASSOCIATI di TIJUANA MESSICO. 

La scoperta e l'esperienza dell'identità carismatica di una comunità religiosa è condizione indispensabile per poter vivere la missione condivisa; una comunità religiosa con un'intensa spiritualità, un grande entusiasmo missionario, che anche incoraggi e stimoli i laici a condividere il carisma del proprio Istituto, secondo la sua indole secolare e il suo diverso stile di vita, invitandoli a scoprire nuovi modi di attualizzare lo stesso carisma e missione.

Questi gruppi, formati da uomini e donne, adulti e pensionati, appartenenti per la maggior parte alla parrocchia "Santa Maria, Estrella del Mar", nascono accanto alla comunità religiosa, come dono di Dio, autore di ogni vocazione. L'incontro e la collaborazione tra le religiose e i laici è un esempio di comunione ecclesiale e anche una sorgente che alimenta le energie apostoliche per l'evangelizzazione del mondo.

Gli incontri periodici, ogni quindici giorni, sono fondamentali nel percorso di formazione di questi laici associati. Il contatto assiduo con le suore, crea cammini di comunione e permette di mantenere viva la spiritualità e la missione suscitate dallo Spirito attraverso i fondatori dell'Istituto: Laura Leroux e il venerabile Padre Gregorio Fioravanti.

La testimonianza di vita di fede, di fraternità, di pace, di misericordia, di zelo apostolico, sigillo della famiglia spirituale delle FMSC, viene gradualmente assunta dai laici secondo la loro vita quotidiana: nel matrimonio, nell’ esperienza vedovile, nella situazione di madri e padri in assenza del coniuge per motivi di lavoro, nonché nello sviluppo della professione e del lavoro che ciascuno svolge nella società. Da questa realtà personale, si assumono responsabilità come: il servizio nella catechesi, nell'Eucaristia, nell’attenzione alle persone con dipendenze …

Nel contesto della celebrazione dei 200 anni dalla nascita del nostro caro fondatore padre Gregorio Fioravanti, la comunità religiosa, intensifica il lavoro con i laici associati, per far conoscere la sua figura. Si prepara materiale audiovisivo per accompagnare la piacevole narrazione della storia della famiglia religiosa, sottolineando la figura di questo francescano eroico, padre Gregorio. Insieme, religiose e laici, scoprono in lui, l'uomo di fede, che sa cercare la volontà di Dio e realizzarla nella sua vita nonostante le difficoltà e le sofferenze che ciò comporta.

In questa vita e missione la comunità religiosa è accompagnata, sostenuta, guidata dalla Superiora provinciale della provincia latinoamericana, Suor Alejandra Vallejos Araya, che, con la sua presenza estende la sua missione anche ai laici, incoraggiandone la formazione, ringraziando le suore per la loro vicinanza, manifestando il compiacimento della Congregazione per la loro presenza come laici associati della nostra famiglia religiosa. Tutto ciò si concretizza nella donazione, a ciascuno di loro, del TAU segno francescano.

Anche la Superiora generale suor Paola Dotto, pensa a loro e si rende presente con l'invio di doni che ricordano l'amato padre Gregorio, nostro Fondatore; in questo modo si va sperimentando l'associazione alla congregazione e non solo alla comunità presente a Tijuana, Messico, perciò, in questo ambito propizio rinnovano le loro promesse di continuare, come laici, a vivere con le suore il carisma congregazionale.

La storia delle FMSC permette di prendere coscienza che Dio compie la sua opera attraverso fragili strumenti, ma dal cuore disponibile per garantire che l’opera è Sua che Egli l’ama e la sostiene. Questa famiglia religiosa è pensata, amata e sostenuta dall'amore di Dio palpabile nella figura della Fondatrice Laura Leroux e in particolare di padre Gregorio Fioravanti dalle Grotte di Castro.

Dio nella sua infinita bontà, suscita questi laici associati perché diano vitalità, vigore e speranza al suo disegno: salvare e liberare i bambini e i giovani, specialmente i poveri, attraverso l'educazione cristiana, la missione e l'azione caritativa.

"La vocazione del cristiano è la santità, in ogni momento della vita. Nella primavera della giovinezza, nella pienezza dell'estate dell'età matura, e poi anche nell'autunno e nell'inverno della vecchiaia e, infine, nell'ora della morte". San Giovanni Paolo II.


 

Ultima modifica il Mercoledì, 14 Settembre 2022 10:47

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*).

* Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.

Articoli più letti

MANDA ME!

MANDA ME!

02 Ott 2022 2022

Celebrazione del bicentenario di padre Gregorio nella Provincia “St. Francis”

Celebrazione del bicentenario di pa…

02 Ott 2022 DA GROTTE DI CASTRO AL MONDO

Una preghiera che sgorga dal cuore… di una figlia di padre Gregorio

Una preghiera che sgorga dal cuore…

14 Set 2022 DA GROTTE DI CASTRO AL MONDO