Cookie Consent by Popupsmart Website Grandi Eventi nella Storia della Provincia Orientale S. Elisabetta
Jan 28, 2023 Last Updated 4:17 PM, Nov 21, 2022

Grandi Eventi nella Storia della Provincia Orientale S. Elisabetta

Pubblicato in 2022
Letto 76 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Oggi 8 ottobre 2022 Menjez è in festa. Anche in Libano si fa memoria del cammino missionario delle nostre Suore iniziato in Turchia passato in Grecia, poi a Cipro in Francia in Bulgaria e finalmente nel 1988 al Libano. Alle ore 10 tutti sono riuniti nel teatro della scuola e si inizia con la celebrazione Eucaristica come ringraziamento a tutti i benefattori di questa missione.

È stata una festa molto toccante, emozionante con il ricordo del passato specialmente il come le nostre Sorelle sono state davvero eroiche nell’affrontare tante sfide nelle missioni fino a dare la propria vita per amore del popolo di Dio e la loro determinazione a diffondere la Buona Novella in Medio Oriente secondo il carisma della Congregazione. Le Suore hanno attraversato guerre, fame, malattie e tante altre difficoltà e sofferenze di quell’epoca. Ma al di là di tutto ciò sono piene di gratitudine verso Dio, che ha intrapreso questo cammino con noi fino ad oggi amandoci e dandoci la forza lungo tutti questi anni per creare e rendere vivo il carisma datoci dai nostri fondatori con lo spirito sempre missionario e francescano.

Assieme ai 150 anni, è stata anche celebrata l’occasione di 34 anni della presenza delle Suore a Menjez, i 200 anni della nascita del nostro Venerabile Fondatore P. Gregorio Fioravanti. Queste ricorrenze sono state inserite nell’inaugurazione della cucina, un progetto a lungo sognato, a favore dei bambini e ragazzi che necessitano di formazione educativa specifica. La cucina infatti è stata costruita dalla generosità della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e nello stesso tempo da un’organizzazione francese di (Fondation Raoul Follereau).

Sr. Beatrice Skorti come una delle prime missionarie che è ancora in Libano e come responsabile nell’ambito educativo ha ricordato nel suo discorso come la Divina Provvidenza viene sempre in aiuto in questa missione fin dal primo momento. Malgrado la guerra civile, la mancanza di comunicazioni, di elettricità perfino nella propria abitazione, le Suore però sono riuscite ad aprire una scuola, un dispensario e un centro per i bambini che necessitano di educazione specifica. Oggi, Sr Beatrice ha ringraziato tutte le organizzazioni sia locali che estere senza dimenticare l’aiuto venuto anche dalla nostra Congregazione. Sr. Beatrice commossa, ha anche ringraziato Sua Eccellenza Mons. Cesare Essayan Vescovo Latino e benefattore costante, la nostra Sup. Provinciale, Sr. Antonia Piripitsi e suo Consiglio insieme a Sr. Angelica Hadjihanni Sup. locale di Limassol e Sr. Yiannoulla Petri da Kormakiti, venute da Cipro per condividere la nostra gioia.

E per concludere lei ha riportato le parole del direttore della Missione Culturale Francese dicendo: “una cappella, una scuola, un dispensario; voi vi occupate della salute, delle anime, degli spiriti e del corpo.  Congratulazioni!” Alla fine ha voluto finire il suo discorso con le stesse parole della nostra Superiora Generale, Suor Paola Dotto: “Il Signore benedica il vostro prezioso servizio e tanti benefattori che sostengono quest’opera provvidenziale per la terra martoriata del Libano”.


 

Lascia un commento

Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori (*).

* Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy.

Articoli più letti

"Duronia: bicentenario di P. Gregorio, momento di forte provocazione a vivere con più intensità la preziosità della nostra vita consacrata"

"Duronia: bicentenario di P. G…

16 Gen 2023 DA GROTTE DI CASTRO AL MONDO

Mi sarete testimoni

Mi sarete testimoni

31 Dic 2022 2022

E tu che sogno hai nel cuore?

E tu che sogno hai nel cuore?

31 Dic 2022 DA GROTTE DI CASTRO AL MONDO